Impossible Pork
Ultimissime

Impossible Pork alla conquista del Time Magazine

Impossible Pork trionfa nella categoria Food & Drink

Impossible Foods scala le gerarchie conquistandosi un posto tra le migliori 100 invenzioni del 2020 direttamente sul Time Magazine grazie a Impossible Pork. Il prodotto presentato in anteprima al CES Tech Show di Las Vegas.

La redazione del Time ogni anno stila questa speciale classifica delle 100 innovazioni che cambiano il modo in cui viviamo.

La valutazione si basa su una scala con diversi fattori chiave tra cui originalità, creatività, efficacia, ambizione e impatto.

“Stranamente simile al vero”

Ecco il trafiletto di Nadia Suleman sul sito del Time

La proteina animale più consumata al mondo è la carne di maiale e il suo allevamento si traduce in una serie di problemi ambientali, tra questi anche l’inquinamento dovuto ai rifiuti dei suini.

Impossible Foods, che ha entusiasmato il mondo con la sua interpretazione di un hamburger nel 2015, mira ad affrontare questi problemi con un sostituto della carne di maiale a base vegetale: Impossible Pork.

Presentato in anteprima al CES 2020, Impossible Pork è fatto di soia e si dice che abbia un sapore stranamente simile all’originale.

Mentre il basso impatto ambientale di un sostitutivo vegetale al maiale è chiaro, i piani per il lancio commerciale di Impossible Pork sono ancora in corso.

—Nadia Suleman

Maiale impossibile

Il maiale impossibile è la nuova sfida vinta dal team del CEO Patrick O’Brown che si aspetta una porta di entrata anche nel mercato cinese, il maggior consumatore mondiale di carne suina.

Nonostante le difficoltà per l’ingresso in Europa, il brand Californiano non smette di macinare progetti e successi. Vedremo quali saranno le prossime sorprese che ci riserverà.

You may also like

Leave a reply