beyond meat
Aziende

Beyond Meat

Beyond Meat

Corre l’anno 2009 quando dalla contea di Los Angeles, esattamente dal sobborgo cittadino di ElSegundo, l’attuale Ceo e fondatore Ethan Brown, in collaborazione con due dei padri di Twitter, Evan Williams e Biz Stone, danno alla luce la startup madre Savage River Inc.

Dalla quale verrà poi creata una delle aziende che guiderà il ricco carro delle innovazioni plantbased, Beyond Meat.

Dall’idea di Ethan Brown alla nascita di Beyond Meat

L’idea di Brown è quella di portare a bordo dell’azienda due docenti dell’università del Missouri: Fu-hung Hsieh e Harold Huff, fornendo i fondi con i quali completare le ricerche avviate già da molti anni,

I due infatti lavoravano da tempo ad un progetto di ricostruzione di proteine animali attraverso l’utilizzo di soia e piselli. Questa collaborazione sembra funzionare alla grande, dato che nel 2012 BeyondMeat può finalmente rilasciare i suoi primi prodotti.

Il viaggio per attaccare con forza la fetta di mercato della carne, dal valore di 1400miliardi di dollari è costellato di tappe. La mission del gruppo sembra essere ben chiara, creare sostituti a base vegetale in grado di entrare nelle abitudini dei cittadini.

Il fine è quello di soppiantare gli allevamenti intensivi di animali, vendendo prodotti ad impatto ambientale vicino allo zero, senza ogm o antibiotici.

Da una ricerca della Michigan University emerge infatti che la realizzazione dei beyondburger incide con un risparmio del 99% di acqua, 93% di terra, 50% di energia, riducendo le emissioni di gas serra del 90% rispetto ad un prodotto tradizionale di pari peso.

Il mercato azionario ha accolto nel migliore dei modi l’esordio dell’azienda losangelina, facendo registrare la cifra record di + 163% nel giorno del debutto in borsa. Raggiungendo la cifra di 234 dollari per azione nel luglio del 2019.

 

Riferimenti social dell’azienda:

You may also like

Leave a reply